stancamente assonnata

La TV accesa in cucina

si fa da sola compagnia

candele profumate al caprifoglio

fanno giochi di luce

nel corridoio  silenzioso

note soavi di una femminilità

più spensierata e gioiosa

il letto disfatto  mi attende

fra cuscini stropicciati

il mio fedele sta sul tappeto

lavato di fresco.

 

L’umiltà borghese di Simenon mi attende

col suo “Maigret e l’uomo solitario”.

Affascinante mondo, bonne nuit ❤

 

Credevo che l’amore
fondato sulla telepatia
fosse una dimensione
incompatibile con la mia
aria indurita da cinico
da moderno San Tommaso
quanti chili di carta per trovare
un minuscolo cioccolatino
quanti petali restano sul fiore
sopravissuto al centro del giardino
potrò rispondere
a tutte queste domande
solo se mi farai scudo e mi difenderai
in te che con le tue gambe
da tagliole che nel buio scattano
invisibili ad occhio nudo
come tenaglie di un dentista sadico e bevuto
da un punto di vista umano
mi hai rivoluzionato però
fuori dal tuo riparo
ho la felicità di un robot
in mezzo a un coro di suonerie
insistenti e spaventose
quanti chili di carta per provare
la dolcezza di un cioccolatino
quanti tipi di rabbia personale
in un impeto di odio collettivo
potrei promettere
parole ed effetto a oltranza
mantenendo l’impegno ma se ti stringessi poi
la mano per circostanza
su un bracciolo di un cinema
da me stesso mi sentirei deluso
faresti bene a dirmi adesso vattene a fan culo
perché non c’è un rullo di tamburo
in sottofondo al bacio
senza rete preso al volo
è l’inizio della fine e del futuro.

(瀬場潤; dj

Hip hop , strumental hip hop , trip hop , nu jazz , jazz rap , acid jazz , jazz giapponese , elettronica ,jazz...

madòòòòòòòòòòò !!!!

Quello che mi sorprende è che  io di  “jazz” non ho mai voluto capire  una mazza… Nemmeno la mazza in testa se vogliamo dirla tutta, mi faceva entrare il Ventaglio jazz multicolore.

Ma alla fine ha vinto il JAZZ!  Ora ti vivo a 360 gradi !

Questo è un suono inverosimile… che mi rammenta un acquazzone che passa e rinfresca l’aria in una giornata torrida .

Ascoltare, e percepire il  riunire o meglio, il riunirsi di più elementi per creare un tutto unico  briosamente  hip-hop con morbido  jazz. Un plasmare di musica singolare, bizzarra, che fa un gran bene alla  psiche, trasmette  energia, vitalità, vita, diffonde calore, forza, fuoco.

Lui  si chiama(va)  Nujabes, giapponese  ed è stato  un produttore di hip-hop . Il suo vero nome, Jun Seba, scritto al contrario e combinato, diventa Nujabes. Ecco svelato l’arcano.  Lui punta(va) molto sul  pianoforte, spazia(va) con fiati tranquilli , luce fioca e diffusa, tamburi sparsi e spaventosi, ma bassi.

E’ come se si fosse divertito a  miscelare tutti questi elementi musicali in un alambicco di vetro prezioso, e  fosse riuscito a creare un elisir per incantare, ipnotizzare, chiunque avesse  voglia di  assaggiarlo… “sentirlo scivolare dentro”

Peccato… purtroppo ha realizzato solo due album…  Questo che posto, per primo, e che  adoro Metaphorical Music del 2003

e Modal Soul del 2005.

Jun è morto nel 2010 per un incidente stradale, e sono stati  inutili i tentativi per rianimarlo. Aveva solo 36 anni. un genio come pochi.

Nel 2011 grazie a delle “tracce” trovate, è uscito “Spiritual State” che vi posto  per secondo.

Rispetto ai primi due, questo Spiritual State  si è rivelato per la critica, forse un po’ più “debole” ma comunque un ottimo lavoro, ( a volte penso ascoltando che Jun sapesse di morire giovane). E’ stato definito  un album ” intermedio” che forse avrebbe realizzato comunque  in vita, nell’attesa di  donarci di li a poco,un nuovo capolavoro musicale. ❤

Come sempre lascio a voi la scelta di andare a scoprire “Modal Soul” 🙂

Metaphorical Music 2003

Spiritual States 2011

fuori porta…

Radio City Milano 2017

La Radio come non l’avete mai vista… (ehhh Radio lince!!!!)

fuori Festival Stecca…

Ospiti di banner-new-333x80

Secondo voi??????

Che abbiamo combinato? E… che combiniamo???? 😇😇😇😎🎶🎶

Figlio  al Mare, Mamma se la spassa.. come sempre!

IMG_1573

 ​Ho la mia amica Eleonora che va ad acqua… ma la corromperò!!! 😀

Paolaaaaaaaaa!!!!!!!

tre momenti…d’oggi

Mi sono arrivati dei fiori inaspettati… e la cosa bella è che arrivano da un fioraio di Monza. Qualche settimana fa ho sentito un mio ex Andrea e la cosa mi preoccupa. E’ una storia finita, almeno per me. Guardate qua… mai ricevuto fiori così belli ❤IMG_1538

Ho assistito entusiasta  ad un enorme palla di fuoco che si posava lenta sulla città, regalando giochi d’ombre mozzafiato…  ❤IMG_1554

e adesso in solitudine beata… ho la mia compagnia preferita che mi coccola…

A domani…. 🙂 

la mia anima “folkBlues” <3

La musica, il suono, il canto  popolare folk,che si distingue per elevatezza e ricercatezza, che ha in seno la poesia  che si veste di abiti  leggeri, moderni,  che  gira piacevolmente   e si insinua dolcemente nel  folk-blues, un po’  malinconico, disperato, tormentato, anche intrigante , sobrio…

Vi lascio attraversare un ponte che vi porta ad esplorare le radici un po’ più profonde del rock… 

Ci ho viaggiato in auto con questo album… e vi dirò… è una… sensazione di  agrodolce rinnovata “energia”.

 🙂  esco !!!!!!!!!!!

Signori…

Jake Xerxes Fussell

in

What In The Natural World

 

in città.

Ogni volta qualcosa di bello finisce e tante altre ancora più belle  arrivano.

Spensieratezza, allegria, sole, odori, sapori, profumi nell’aria, io  mi sono arricchita.

Ho cambiato pelle, colore, umore, E’ come se il passato recente  non fosse mai accaduto.

Sono pronta,  pronta per guardare orizzonti blu luminescenti, ho strade spianate da intraprendere, e giochi di ruolo o delle parti da scoprire e da giocare. Non mi giro più indietro. MAI PIU’. Per qualcuno l’orologio si è fermato e ha iniziato a girare le lancette indietro.  Non mi appartiene quello scorrere del tempo. Il mio presente è il mio futuro, va avanti e rintocca le ore con dolcezza. la clessidra è girata e la sabbia scorre nuova, e brillante.

Vi lascio con due cose… la musica…

che mi accompagna diversa e uguale a sempre, e una piccola passione che è parte di me. Il mio rito,  per ogni viaggio, è raccogliere ciottoli dalle spiagge, dove le  onde si infrangono e in questo piccolo recipiente di cristallo,…

IMG_1473  c’è un po di Monterosso, Riomaggiore, Vernazza, Manarola Corniglia, Levanto.

Un viaggio che ha annullato tutto il peggio, il nero intorno a me  e lo ha sostituito con tutto il nuovo, il bello il sereno. Buona notte ❤